Home BioGreenItaly Il turismo lento e green pugliese, nelle masserie antiche e tra i...

Il turismo lento e green pugliese, nelle masserie antiche e tra i borghi storici, fa tendenza tra i vip di tutto il mondo

509
Tom Stables sceglie il Salento alloggiando a Gallipoli (Masseria “Le Dimore”)

PUGLIA – Lo Slow Tourism è ormai la nuova tendenza dei vacanzieri facoltosi e famosi. Si tratta di una  nuova filosofia che pone l’attenzione sui dettagli e accompagna il turista attraverso un viaggio alla scoperta di luoghi nascosti, culture diverse e prodotti locali, nel pieno rispetto dell’ambiente, allontanando la frenesia dei giorni lavorativi e rallentando i ritmi. Una modalità che consente di immergersi in percorsi sensoriali che permettono di cogliere la vera anima di un territorio. Il “turismo lento” predilige i borghi, le tipicità enogastronomiche, la genuinità, la tranquillità e il relax delle masserie antiche, che caratterizzano la Puglia e il Salento. Questo tipo di vacanza, sempre più di tendenza, è soprattutto un viaggio nella cultura e nelle tradizioni dei luoghi che si visitano. I vip preferiscono soggiornare nelle strutture ricettive recuperate dalla tradizione rurale, che sorgono in campagna, a due passi dal mare, dove si respira aria pura e si mangiano prodotti a chilometro zero.

Di recente è stato avvistato Tom Stables nel Salento: per gli addetti ai lavori un vero guru della moda internazionale. Lo stilista della Maison Ralph Lauren ha soggiornato nella Masseria “Le Dimore”, una struttura che raccoglie il meglio della tradizione rurale gallipolina, e che è ubicata in un polmone verde a due passi dal mare. Ralph Lauren Corporation è una società statunitense famosa in tutto il mondo, che ha conquistato da decenni la più importante fascia del mercato internazionale: uno dei suoi più importanti esponenti ha scelto il turismo lento made in Gallipoli. Lo stilista ha soggiornato in una delle masserie più caratteristiche, dove tradizione e lusso si incontrano, per godersi il relax a due passi dal mare gallipolino, tra i lidi più chic della costa. Sono tantissimi gli stilisti, attori, cantanti, musicisti e vip che affollano le strutture ricettive del turismo lento pugliese in questo periodo.

La vacanza “green”, fatta di profumi, sapori e odori tipici è sempre più di moda. Il “turismo lento” delle masserie salentine continua ad essere vincente per tutta la fascia medio-alta. Come da anni è vincente la formula delle masserie fasanesi, da Borgo Egnazia a Masseria Torre Coccaro, da  Borgo Ritella fino a Masseria Paretano, che hanno ospitato vip del calibro di Madonna, Vasco Rossi, Matt Dillon, il regista Oliver Stone, fino al calciatore e commentatore sportivo Alex Del Piero. I più facoltosi investono in questo tipo di turismo: i figli di Leonardo Mondadori, Filippo e Francesco, sono oggi i proprietari della Masseria Lamacoppa, che si trova ad Ostuni. I vip amano i borghi del Salento: è notizia di questi giorni che Kimila Ann Basinger, detta Kim, sarebbe stata ospite a Tiggiano proprio della collega Helen Mirren. Campagna, mare, ritmi lenti, relax, suoni della natura che cullano il turista in una catarsi che depura dai ritmi frenetici delle metropoli: è questa l’offerta del turismo lento tra i borghi e le masserie pugliesi.