Home BioGreenItaly La Tecnologia blade ACT sbarca a Brindisi: produzione di pale eoliche capaci...

La Tecnologia blade ACT sbarca a Brindisi: produzione di pale eoliche capaci di raccogliere più energia, facilmente riciclabili e rivestite di tessuto

124

Pale eoliche più facili da riciclare, capaci di raccogliere molto più vento e, quindi, di produrre molta più energia: la Tecnologia “blade ACT” sbarca a Brindisi. Il porto brindisino ospiterà lo stabilimento di energia pulita. Orienta Capital Partners perfeziona l’investimento in ACT Blade – società di diritto britannico e presente anche in Italia – specializzata nella progettazione di innovative pale eoliche ricoperte da uno speciale tessuto tecnico, da cui derivano importanti vantaggi ambientali e di costo di produzione dell’energia.

“ACT Blade rappresenta un passo avanti nella nostra capacità di sfruttare l’energia eolica. La sua forma più lunga gli consente di raccogliere più vento di quanto non fosse precedentemente praticabile, mentre una struttura modulare unica garantisce l’adattabilità in qualsiasi condizione atmosferica – spiega una dei fondatori, Sabrina Malpede – Incorporando la stessa tecnologia utilizzata per creare la barca più veloce del mondo – la cup boat americana – questa lama innovativa vanta il potenziale per ridurre i costi di produzione di energia del 9%. L’aumento della lunghezza della lama rispetto alle sue controparti convenzionali è reso possibile da un corpo tessile incredibilmente leggero. Frutto di anni di studio e competenza ingegneristica, ACT Blade sta portando l’energia eolica nel futuro”. Alla guida di ACT Blade è la cofondatrice Sabrina Malpede, ingegnere aeronautico, fresca vincitrice dell’EIT Public Award 2022, nonché del secondo premio dell’EIT Woman Leadership Award 2022. L’Ing. Malpede ha già ricevuto diversi riconoscimenti in passato, tra cui lo SMART Scotland Award (2004) e l’European Tech Women Awards (2020).

ACT Blade espande i confini dell’attuale tecnologia blade affrontando i problemi fondamentali della nostra industria dell’energia eolica. Nel mondo di oggi, lo sviluppo di valide alternative energetiche sostenibili è più importante che mai. L’energia eolica è sempre stata in prima linea nelle soluzioni energetiche verdi, ma se vuole continuare a crescere, deve rimanere competitiva economicamente. I parchi eolici sono ancora troppo costosi. “Se vogliamo davvero creare un mondo più verde per il futuro, allora dobbiamo trovare un modo per rendere più economica la produzione di energia eolica  – spiegano i fondatori in un comunicato – È qui che entra in gioco il team di esperti che compongono ACT Blade”. 

LE CARATTERISTICHE DELLA PALA

A causa del suo peso inferiore, la lama ACT consente di costruire lame più lunghe con massa inferiore e lo stesso momento di massa alla radice della lama, quindi consente di produrre più energia con un cambiamento minimo nei carichi della turbina. Una lama più lunga del 10% può produrre il 9,3% in più di energia e ridurre il costo dell’energia del 6,7%. A differenza della tecnologia blade convenzionale, grazie alla sua modularità, la lama ACT può essere prodotta dalle catene di approvvigionamento esistenti e comporta un processo di assemblaggio molto più semplice e veloce che mantiene bassi i costi. A differenza delle tradizionali lame in fibra di vetro, la lama ACT è stata progettata per essere parzialmente riciclabile e per utilizzare materiale riciclato, riducendo i rifiuti in discarica e in linea con la produzione di energia responsabile.

LA SOCIETÀ

I soci fondatori

ACT Blade Ltd è stata fondata nel novembre 2015 in seguito al completamento di uno studio di fattibilità condotto in collaborazione con DNV-GL e Offshore Renewable Energy Catapult. Questo studio ha dimostrato che l’ACT Blade non è solo tecnicamente fattibile, ma può anche offrire significativi risparmi LCOE. I fondatori (nella foto) sono la dott.ssa Sabrina Malpede (direttore generale), il dottor Alessandro Rosiello (direttore finanziario e non esecutivo) e il dottor Donald MacVicar (direttore tecnico). Insieme, hanno quattordici anni di esperienza nello sviluppo e nella commercializzazione di soluzioni innovative di progettazione high-tech. La prima impresa di successo del team, SMAR Azure Ltd, è il leader di mercato nella progettazione computerizzata su misura e nel software analitico per l’industria marittima. I loro prodotti sono utilizzati da oltre 200 utenti, tra cui due agenzie di certificazione (Lloyd’s Register e RINA) in 30 paesi. Il team di ricerca e sviluppo è composto da specialisti in aerodinamica, strutture meccaniche e ingegneria composita.

Augusto Balestra, socio fondatore di Orienta Capital Partners, ha dichiarato: “L’investimento in ACT Blade rappresenta una tappa importante di FA R Evolution, perché ci dà modo di collaborare con una realtà che coniuga ecosostenibilità, innovazione e tecnologia, con una grande creatività e competenza a fare da collanti. È proprio questo lo spirito che ricerchiamo con il nostro progetto FA R Evolution. Siamo, pertanto, molto felici di portare il nostro contributo a questa società che vanta già diversi riconoscimenti internazionali e collaborazioni con player di primissimo piano. L’obiettivo è supportare ACT Blade nel processo di crescita, in particolare nell’industrializzazione e commercializzazione di queste straordinarie pale eoliche”.

Sabrina Malpede, cofondatrice e CEO di ACT Blade, ha commentato: “Siamo molto soddisfatti di questo investimento, che ci consentirà di avviare l’industrializzazione delle nostre innovative pale ACT, producendo quindi ancora più energia, ancora più pulita. Inoltre, potremo dare vita a un processo virtuoso di economia circolare: le pale saranno infatti completamente riciclabili. Per di più, abbiamo scelto di insediarci in Italia: costruiremo, infatti, lo stabilimento produttivo nel porto di Brindisi – al centro del Mediterraneo. Insieme alle istituzioni stiamo mettendo a punto i dettagli di questo progetto che porterà lavoro e ricchezza al territorio”.