Home BioGreenItaly L’equilibrio e la salute partono dalla tavola. La dieta mediterranea e il...

L’equilibrio e la salute partono dalla tavola. La dieta mediterranea e il segreto del Grana Padano, prezioso alleato della nostra dieta

435

Per raggiungere una più alta qualità della vita, la longevità e per vivere in equilibrio con il corpo e la mente bisogna cominciare dalla tavola. Si dice sempre che siamo quello che mangiamo ed è proprio vero: chi mangia bene vive bene. Il primo passo è allontanare il junk food dalle nostre tavole: il “cibo spazzatura”, infatti, che ci conquista con i suoi finti sapori e i suoi bassi costi, è malsano a causa del suo bassissimo valore nutrizionale e all’elevato contenuto di grassi o zuccheri. Molto spesso i prodotti promossi da un certo street food (non tutti, per fortuna!) sono importati da paesi dove si usano pesticidi e vengono prodotti in modo poco sostenibile. La via per raggiungere un equilibrio psicofisico si percorre passando da una tavola imbandita di alimenti che compongono la Dieta Mediterranea e che giungono nelle nostre case  da una filiera trasparente e sostenibile. I piaceri della vita si possono coniugare con la salvezza della salute, quando a tavola degustiamo del buon formaggio (per esaltare il palato si può utilizzare il Grana Padano Riserva 24 mesi) insieme alle pere e sorseggiamo un buon bicchiere di vino (meglio se biologico e in quantità minime).

Ci sono prodotti preziosi della tradizione italiana che sono fondamentali per la nostra dieta: ad esempio, il Grana Padano, che è un formaggio molto ricco dal punto di vista nutrizionale. Infatti, per produrre 1 kg di Grana Padano, sono necessari ben 15 litri di latte. Inoltre, la lavorazione ne preserva le caratteristiche nutrizionali, dando origine a un prodotto caratterizzato da macro e micronutrienti, fondamentali per la dieta umana. Questo straordinario formaggio italiano, venduto in tutto il mondo, è privo delle siero proteine del latte e, in particolare, del lattosio: è per questo motivo che può essere consumato anche dalle persone intolleranti a questo zucchero. Infatti, i microorganismi coinvolti nel processo di stagionatura utilizzano il lattosio per nutrirsi e svolgere il loro importante compito. Dunque, in una dieta equilibrata il Grana Padano assurge a cibo indispensabile per la nostra tavola, perché è tra i formaggi più digeribili ed è in grado di apportare, al nostro organismo, proteine ad alto valore biologico, calcio, fosforo, vitamina B2 e vitamina A.

Tra l’altro, le proteine presenti nel Grana Padano sono più digeribili di quelle del latte, in quanto già parzialmente idrolizzate e, quindi, a catena più corta. Se parliamo di grassi, una porzione da 100 grammi di Grana Padano, ne contiene solo 28 grammi, anche grazie alla parziale scrematura che viene effettuata nel corso della lavorazione. Poi ci sono 33 grammi di proteine, che, in gran parte, sono quelle a elevato valore biologico, capaci di apportare 8 aminoacidi essenziali (quelli non sintetizzabili dal nostro organismo, che possono essere assunti solo tramite gli alimenti). Una dieta equilibrata, dunque, richiede un formaggio di qualità, come il Grana Padano, anche grazie ai minerali: fosforo, zinco, rame, selenio, iodio, magnesio e soprattutto il calcio, che è pari a 1.165 mg ogni 100 grammi di questo noto formaggio made in Italy. Sulla tavola aggiungete frutta e verdura di stagione (che rispettino i cicli della natura) e tutto quello che la dieta mediterranea prescrive: è la cura migliore per il nostro organismo, la medicina naturale per intraprendere il percorso di un equilibrio psicofisico che allunga la vita e la rende migliore.