La nuova moda: colazione e aperitivo bio. Sana, la prima fiera che ha aperto le porte al biologico, riparte da Bologna a settembre

    310
    OLYMPUS DIGITAL CAMERA

    BOLOGNA – “SANA 2022”, il Salone del biologico e del naturale in programma a “Bologna Fiere” da giovedì 8 a domenica 11 settembre, festeggia i suoi 34 anni virando con decisione verso il B2B: l’evento si conferma un palcoscenico sempre più internazionale dove si disegna il futuro di tutto il mondo del biologico e del naturale. Si torna alle dimensioni precedenti alla pandemia con 6 padiglioni e tre macroaree di riferimento: Food, uno spazio principalmente al cibo, con una panoramica completa sull’agroalimentare bio e naturale, comprensiva di nuovi trend, innovazioni e ricerche a favore di un’alimentazione biologica, sana e giusta; CARE & BEAUTY dove saranno presenti le aziende produttrici e distributrici di cosmetici, prodotti per la cura del corpo naturale e bio, integratori ed erbe officinali; GREEN LIFESTYLE, con una proposta di prodotti e soluzioni pensati per il consumatore che vuole uno stile di vita ecologico, sostenibile e socialmente responsabile.

    “Più di trent’anni fa, nel 1988 – afferma Gianpiero Calzolari, Presidente di BolognaFiere – abbiamo avuto l’intuizione di affrontare per primi nel nostro settore i temi del biologico, del naturale, della sostenibilità: oggi quella scelta si dimostra un’avanguardia alla quale nessuno può sottrarsi, perché è su quei temi che si gioca il futuro del nostro pianeta. La siccità che sta affliggendo la pianura padana e che si sta allargando al centro dell’Italia è uno dei drammatici effetti del cambiamento climatico e ci ricorda che abbiamo il dovere, come produttori e come consumatori, di procedere spediti verso gli impegni della transizione sostenibile. SANA rappresenta la sede autorevole e un’occasione preziosa per imprese, operatori e consumatori per confrontarsi, aggiornarsi, giocare insieme la sfida di costruire un futuro migliore in termini economici e ambientali”.

    Per questo salone internazionale hanno unito le forze BolognaFiere con AssoBio, FederBio e Cosmetica Italia, con il supporto di ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, il patrocinio del Ministero della transizione ecologica e della Regione Emilia-Romagna e la partecipazione storica del Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali. Main sponsor di SANA 2022 è Zurich che, da sempre attenta al tema della sostenibilità ambientale, conferma anche quest’anno il suo impegno per lo sviluppo di una cultura del rischio specifica nel mondo del biologico e del naturale. Arriveranno stakeholder da tutto il mondo.

    I FOCUS DI SANA 2022

    Tornano gli Stati generali del biologico con RIVOLUZIONE BIO, alla quarta edizione: due giorni di dibattito tra istituzioni, esperti e player della filiera, con un confronto sulla nuova legge sul biologico e sui più recenti dati di mercato. Gli Stati generali del biologico sono promossi da BolognaFiere, in collaborazione con AssoBio e FederBio – nell’ambito del progetto BEING ORGANIC IN EU gestito da FederBio in partenariato con Naturland DE e cofinanziato dall’Ue nell’ambito del Reg. EU n.1144/2014 – e organizzati con la segreteria organizzativa di Nomisma. All’interno ospiteranno la presentazione dell’Osservatorio SANA realizzato con il sostegno di ICE.

    Nuovo volto per la Via delle Erbe, l’iniziativa da quest’anno co-organizzata Tecniche Nuove e con la rivista l’Erborista, che si concentrerà sulle erbe blu, le piante che aiutano l’umore e il cui utilizzo attenua gli effetti del blue mood, lo stato d’animo caratterizzato da umore basso e tristezza.
    La Via delle Erbe si articolerà in una mostra per valorizzare la storia, le proprietà e i benefici di alcune specie, come la lavanda, la passiflora, il mirtillo, il fiordaliso, e in un palinsesto di lezioni magistrali, con professionisti ed esperti di fitoterapia ed erboristeria, e di conversazioni tra aziende sponsor ed erboristerie, moderate da esperti del settore. Tra gli incontri in calendario anche la presentazione,
    Dopo il debutto nel 2021, torna a BolognaFiere SANATECH, il S
    FederBio Servizi e la segreteria tecnico-scientifica di Avenue Media. Al centro della seconda edizione ci sarà la filiera produttiva dell’agricoltura biologica, insieme alle tecnologie innovative del bio-controllo, alla zootecnia, all’agricoltura 4.0 e al packaging sostenibile.
    A SANA 2022 non mancherà come sempre la corposa serie di convegni e incontri di approfondimento, rivolti soprattutto agli operatori e ai professionisti. Le iniziative in calendario consentiranno alla community di operatori e buyer del settore di confrontarsi sui temi di maggiore attualità e sulle nuove tendenze per il settore.

     

    COLAZIONE E APERITIVO: I MOMENTI DI CONSUMO CHE SCELGONO IL BIO

    Colazione e aperitivi biologici sono ha nuova moda: chi sa offrire questi prodotti ai consumatori più consapevoli vince la competizione della qualità e contemporaneamente abbia un grande business. Forte di un mercato mondiale dei prodotti food and beverage per la prima colazione che arriverà tra pochi anni a 730 miliardi di dollari – valeva già 400 miliardi nel 2020, fonte: Allied Market Research – , SANA creerà all’interno dei suoi padiglioni dei momenti per accendere i riflettori su trend e caratteristiche del momento della colazione in alcuni Paesi del mondo. Per la prima colazione cresce la domanda di prodotti di qualità, sani e salutari, nutrienti e sostenibili, insieme al desiderio di ritagliarsi uno spazio di relax mattutino durante il fine settimana, preferibilmente out of home: SANA darà ampia visibilità alle moltissime novità di prodotto che le aziende del settore biologico mettono a disposizione del mercato, evidenziandone le valenze nutrizionali con l’aiuto di esperti di dieta ed alimentazione presenti nell’Area Breakfast in fiera.
    Cresce e cambia anche il rito dell’aperitivo, fenomeno di costume durante il quale sempre più persone si concedono un’irrinunciabile pausa con gli amici prima del rientro a casa: a SANA saranno presentate a operatori e visitatori tutte le novità di prodotto del settore biologico per questo momento di consumo.
    SANA si occuperà di queste tendenze e delle loro implicazioni per i produttori e distributori di alimenti e bevande naturali e bio, e per l’intero settore dell’horeca e dell’hotellerie, attraverso specifici appuntamenti come cooking show, momenti di degustazione e formazione all’interno e all’esterno del contesto fieristico, organizzati in partnership con Confesercenti.